LUMSON annuncia la sottoscrizione di un accordo per l’acquisizione di Marino Belotti Srl (“Belotti”), società leader, con circa €15 milioni di fatturato, nella creatività e nella tecnica di produzione di packaging di prestigio per “make up”, in particolare per il segmento “powder”. Questa è la prima acquisizione da parte di LUMSON dall’ingresso del FONDO FSI nel capitale dell’azienda.
L’acquisizione si inserisce in un percorso di crescita condiviso tra la famiglia Moretti ed il FONDO FSI che ambisce a far crescere LUMSON in Italia e all’estero, rafforzandone leadership e presenza geografica. Maria Teresa Belotti e Alfredo Gavazzeni, soci uscenti della Marino Belotti Srl, manterranno la carica di consiglieri dell’azienda acquisita e la responsabilità operativa della divisione “compatti” del Gruppo LUMSON. Prosegue dunque il percorso di crescita di LUMSON, che dopo la acquisizione di Leoplast Srl, leader italiano nella produzione di packaging per rossetti, espande ulteriormente la propria gamma di prodotti per
Make Up, proponendo alla propria clientela una vasta offerta di compact cases disponibili in differenti materiali e finiture, con l’utilizzo di tecnologie di decoro innovative.
Belotti, storica azienda bergamasca riconosciuta per creatività, qualità e flessibilità, si inserisce nella strategia di LUMSON mirante ad offrire una sempre più ampia piattaforma produttiva europea.
Matteo Moretti, Presidente di LUMSON, ha così commentato l’operazione: “Marino Belotti è un’azienda storica del nostro settore. Condividiamo con Maria Teresa ed Alfredo la passione per il nostro lavoro e l’orientamento alla qualità e all’innovazione. Sono sicuro che questa aggregazione, consentirà a LUMSON di rafforzarsi
ulteriormente sia nel mercato europeo che sul mercato americano, dove stiamo raccogliendo i frutti di un grande lavoro svolto negli ultimi anni”.
Maria Teresa Belotti, Amministratore Delegato di Marino Belotti Srl, che dopo l’operazione resterà alla guida della azienda, ha commentato: “LUMSON rappresenta per Marino Belotti il partner ideale per proseguire il percorso di crescita della società. Il progetto industriale ci entusiasma e siamo felici di farne parte”.