COSMOPOLO PARLA DI LUMSON: https://cosmopolo.it/2020/12/22/lumson-innovazione-nel-segno-della-sostenibilita/

Lumson: innovazione nel segno della sostenibilità

Oggi il gruppo Lumson, di cui Marino Belotti è parte integrante, si apre alle politiche sociali più avanzate, nell’intento di contribuire a promuovere un’articolata concezione dell’innovazione sostenibile nella produzione del packaging cosmetico.
SOSTENIBILITA’, UN PROCESSO MISURABILE E TANGIBILE

La sostenibilità è intesa come un processo misurabile e tangibile – da qui l’acronimo S.M.I.L.E: SUSTAINABLE, MEASURABLE, IMPACT, LOYALTY, ENVIRONMENT. Dallo studio di un design che rispetti gli imperativi etici e ambientali, alla scelta dei materiali e delle alternative più green; dall’approvvigionamento sostenibile all’impiego di energia ricavata da fonti rinnovabili, dalla riduzione degli sprechi a una gestione virtuosa dei rifiuti e degli scarti di produzione.

La progettualità industriale di Lumson prende forma promuovendo lo sviluppo innovativo e commerciale su scala internazionale. L’obiettivo è attivare sinergie comuni per tutte le differenti tipologie produttive, dallo skin care al make-up, basandosi sulla sostenibilità etica, ricerca estetica e sulla funzionalità del prodotto.

L’attività innovativa è una componente basilare del gruppo Lumson che trova origine e si consolida in una più ampia e poliedrica sinergia con il Politecnico di Milano e altri centri di eccellenza per lo sviluppo di nuovi sistemi e materiali.

UN BILANCIO DEL 2020
Il percorso di sviluppo è proseguito anche nel corso del 2020. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, Lumson ha aggiunto ulteriori tappe alla strategia di attenzione al sociale e all’innovazione raggiungendo nuovi e importanti traguardi.

Il 2020 è stato un anno particolarmente complesso nel corso del quale abbiamo cercato di dare risposte concrete alle esigenze di sicurezza e sostenibilità, offrendo prodotti performanti e all’avanguardia”, commenta Matteo Moretti, Presidente di Lumson. “I sistemi Touchless™, i nostri airless system, ne sono la più evidente dimostrazione. Hanno aperto le porte ad una nuova interpretazione del packaging cosmetico, in cui si enfatizza il ruolo protezione della formula per una più ampia visione di rispetto dell’ambiente, durabilità e sicurezza”.

“Il nostro impegno verso la sostenibilità ambientale, sociale ed economica con l’avvento della pandemia si è fatto, se possibile, ancora più forte”, prosegue Moretti. “Ai traguardi già raggiunti si sono aggiunti nuovi obiettivi. Uno su tutti: ampliare il nostro catalogo di prodotti sostenibili, S.M.I.L.E, che oggi rappresenta il 70% dell’offerta globale dell’azienda”.

lumson moretti

LE NOVITA’ GREEN

Nel 2020 hanno visto la luce diverse novità che hanno come comune denominatore la sostenibilità e che segnano un passo importante nel footprint industriale di Lumson. Da PLA 2.0 Lipstick, il rossetto realizzato con un innovativo e performante materiale bio-based ad Ecompact, il rivoluzionario compact case. Sviluppato in collaborazione con Marino Belotti seguendo i principi dell’Economia Circolare (Reduce, Reuse, Recycle), si è aggiudicato l’Oscar dell’Imballaggio 2020 nella categoria speciale Ambiente.

lumson PLA

 
LA SINERGIA CON MARINO BELOTTI

Ecompact testimonia come la sinergia tra Lumson, leader nei sistemi di dispensing system e airless e Marino Belotti, leader indiscusso dei sistemi make-up cases, si sia tradotta in una progettualità produttiva e innovativa.TERRY BELOTTI, CEO DI MARINO BELOTTI

BELOTTI

È Terry Belotti, AD di Marino Belotti Srl, a commentare l’importante riconoscimento ottenuto da Ecompact. “Il 2020 è stato senza dubbio un anno particolarmente difficile a livello umano ed economico. La crisi, di proporzioni globali, ha colpito il mondo del make-up in maniera inattesa e molto forte. Nonostante la criticità del momento, tuttavia, siamo contenti per il riconoscimento ottenuto da Ecompact. Un prodotto all’avanguardia, che sposa le nuove logiche del mercato e in cui si incontrano l’expertise creativa e tecnica di Belotti e il profondo know-how tecnico e produttivo di Lumson. Espressione della sinergia tra le due aziende che diventano un unico riferimento per l’industria cosmetica”.

 

lumson

L’ INTRODUZIONE DEL VETRO PCR

La strada dell’innovazione sostenibile segna un ulteriore passo in avanti con l’inserimento nel portfolio prodotti del vetro PCR. Il vetro PCR è un materiale post-consumo che, dopo essere entrato nel sistema “virtuoso” del recupero e del riciclo, riprende nuova vita. Grazie ad un particolare processo di fusione, il vetro viene rigenerato e da rifiuto si trasforma in una risorsa preziosa che l’industria può utilizzare per produrre nuovi manufatti.

L’impiego del vetro PCR aggiunge, dunque, un ulteriore tassello alla gamma di prodotti proposti da Lumson che rientrano nei parametri della sostenibilità e testimonia l’ impegno nella ricerca dei processi e delle soluzioni più eticamente ed economicamente sostenibili.

Il nuovo portfolio”, spiega Matteo Morettisarà disponibile a partire dal Q1/2021 e avrà una percentuale di vetro PCR del 20-25% per garantire un’estrema brillantezza. Ai modelli in vetro PCR già esistenti vogliamo aggiungerne altri, per arrivare ad offrire il 90% dei flaconi in vetro anche nella versione con vetro PCR già dalla primavera 2021. I prodotti in vetro PCR manterranno gli stessi elevati standard qualitativi di quelli realizzati in vetro tradizionale e potranno essere personalizzati con tutte le decorazioni, gli effetti e gli accessori disponibili a catalogo. Per un servizio completo Made by Lumson”.

PCR